Legge sulle emissioni di CO2

Feuille CO2La revisione parziale della legge sulle emissioni di CO2 in Svizzera e le nuove prescrizioni volte alla riduzione delle emissioni di CO2 delle autovetture da turismo, favoriscono ormai i grandi importatori di veicoli e rendono quasi impossibile l’importazione diretta da parte di un privato. Difatti, qualsiasi veicolo, ecologico o meno, che sia importato da un privato, sarà sottoposto ad una procedura amministrativa spesso lunga e complicata. Inoltre, le autovetture le cui emissioni di CO2 superano i valori limite fissati da questa nuova legge saranno tassate, talvolta anche in modo piuttosto pesante. Questa imposta, chiamata «sanzione finanziaria», è complessa e ha lo scopo principale di orientare i consumatori verso auto più ecologiche.

Importando la vostra auto ecologica tramite Borsa CO2, avete la possibilità di ottenere un bonus in contanti*, che vi ricompensa per il vostro acquisto eco-responsabile. Si tratta di un incentivo non previsto dalla legge, che non potreste ottenere importando da soli il vostro veicolo, senza contare la lunga procedura amministrativa che dovreste affrontare.

* Il bonus in contanti non è garantito. La qualifica di «auto ecologica» e il calcolo del relativo bonus sono soggetti a variazioni regolari, legate alla complessità del metodo di calcolo che considera, da una parte, la diversità del parco di veicoli detenuto da Borsa CO2 al momento della transazione e, dall’altra, il periodo di tassazione in questione
.